Il lungo inverno è finito e la natura, lentamente, sta uscendo dal letargo, come gli animali del Parco Nazionale dello Stelvio.

Sui prati la neve si scioglie e lascia spazio ai bucaneve, cui seguiranno tutti gli altri fiori che daranno all’ambiente colore ed allegria.

Voglia di calore

Si ha voglia di sole, di calore e di stare all’aria aperta. Questi sono gli ultimi giorni per sciare, in attesa che incominci lo sci estivo allo Stelvio; i rifugi d’alta montagna riaprono i battenti e sono raggiungibili con le ciaspole e gli sci d’alpinismo e, sui sentieri, la neve lentamente si scioglie. Questo è il momento di tirare fuori biciclette da strada, mtb e scarpe da trekking per incominciare nuovamente a camminare o ad allenarsi prima dell’apertura dei grandi passi alpini. Anche i laghi e i fiumi iniziano a sgelare e si può ricominciare a pescare.

Il relax delle terme è garantito tutto l’anno ma, in primavera, con la neve che comincia a sciogliersi, dalle piscine esterne, si può godere di un panorama splendido.

La primavera è ritorno alla vita e, a Bormio, la festeggiamo, il giorno di Pasqua con la nostra tradizione più bella, i Pasquali.

La primavera è anche voglia di cominciare a mangiare all’aperto (Bormio è stata nominata come località “altamente raccomandata” nell’ambito dei “Gastronomic Resort of the Year” dalla rivista inglese Telegraph Ski and Snowboard)scaldati dai tiepidi raggi del sole, o di fare una bella passeggiata tra le antiche vie del centro storico guardando come anche le case, oltre alle persone, tornano alla vita dopo il letargo invernale.

Questo sito web è protetto da reCAPTCHA e si applicano la Normativa sulla privacy ed i Termini di servizio di Google.

Caricamento...
Ops!
Stai utilizzando un broswer che non sopportiamo pienamente. Per favore aggiornalo per un'esperienza migliore.
Il nostro sito funziona al meglio con Google Chrome.
Come aggiornare il broswer